Epilatori a luce pulsata: la guida definitiva

La depilazione è sempre stata croce e delizia per le donne. Se è vero che permette di avere pelle liscia e gambe perfette, è anche vero che molti dei metodi depilatori sono dolorosi e, talvolta, non definitivi o dai risultati poco apprezzabili.
Oggi però la tecnica di depilazione per mezzo di luce pulsata permette di dire addio a dolorose cerette, lame, rasoi ed altri metodi tradizionali poco efficaci.

La luce pulsata è infatti una tecnica che sta riscuotendo grande successo, dal momento che promette di essere efficace e duratura, senza dolore alcuno. Oggi inoltre questo metodo può essere utilizzato comodamente in casa, senza più bisogno di spendere cifre onerose in qualche salone di bellezza.

Epilatore a luce pulsata: come scegliere il migliore?

Ecco di seguito gli aspetti da valutare quando si acquista un apparecchio a luce pulsata:

Lampada.
Essendo uno strumento che emette impulsi luminosi, la lampada riveste notevole importanza nel funzionamento di un apparecchio depilatorio.
Quello che conta non è tanto la potenza della luce, quanto la sua intensità.
La presenza di una lampada che duri per tutta la vita del nostro epilatore, rapportata invece ad una lampada la cui cartuccia va sostituita periodicamente, è un aspetto da non sottovalutare quando si acquista.

Modelli e loro praticità d’utilizzo.
Tre sono le forme principali in commercio: quella a pistola, forse la più semplice da utilizzare, quella simile al mouse di un computer, ed infine quella che ricorda la forma di un rasoio elettrico.
Ciò che rende il trattamento più breve, è la caratteristica di avere una modalità a “impulso intermittente”. Se attivata, essa permette impulsi ad intervalli regolari, senza dover premere il pulsante ogni volta; caratteristica utile per il trattamento di aree estese, come braccia e gambe.

Rapporto qualità/prezzo

Diciamo innanzitutto che l’acquisto di un epilatore a luce pulsata consente un notevole risparmio rispetto ad una seduta depilatoria professionale, offrendo risultati che lasceranno stupiti coloro che sono abituati ad usare cerette e strisce depilatorie.
Il nostro consiglio è quello di optare per un modello che, anche se più costoso, non necessiti di ricambi. Spendiamo qualcosa di più una volta sola, ma facciamolo per un apparecchio che sia garantito nel tempo e che non necessiti di complementi od altri accessori nel corso del tempo.
In merito al prezzo medio, l’epilatore a luce pulsata è un apparecchio piuttosto costoso: il costo medio oscilla intorno ai 200/250 euro.

Se volete saperne di più in merito a questo articolo vi consigliamo di visionare questa pagina.