Perché usare un termometro per la febbre?

Da quando esiste la medicina, fin dalle epoche antiche, una delle prime cose che si è capito di dover fare quando qualcuno stava male è stato sempre quella di capire se ci fosse uno stato febbrile in corso. Ne sono passati di anni e di secoli da quando l’uomo poteva solo affidarsi a doti divinatorie e simili, dal momento che oggi per fortuna abbiamo uno strumento incredibile e utile per poter misurare in modo accurato la nostra temperatura: i termometri. Ma come funzionano i termometri, e in base a quale principio stabiliscono quanti gradi ha il nostro corpo? Come si capisce davvero se è vantaggioso usarlo nel misurare le febbre?

Desideri approfondire ulteriormente l’argomento trattato qui? Puoi cliccare qui.

Quali sono i vantaggi di usare un termometro per la febbre? Quando la febbre è alta, la temperatura del corpo si eleva a livelli pericolosi causando gravi malattie. Un termometro per la febbre può aiutare a determinare quanto è grave la tua malattia e anche se sei al sicuro, può darti un indizio su quali farmaci dovresti prendere. Se ti trovi ad affrontare una malattia che è alta sulla scala del mercurio, potresti voler considerare una app per il tuo termometro.

Come funzionano queste applicazioni? Usano il tuo termometro cutaneo a infrarossi portatile per leggere la tua temperatura corporea. Il motivo per cui questi termometri per la febbre sono chiamati “cutanei” è perché sono effettivamente attaccati alla tua pelle. In questo modo, possono leggere la tua temperatura ovunque tu sia, senza bisogno che tu sia sempre vicino a un termometro. Puoi trovare questi tipi di termometri cutanei a infrarossi portatili per circa venti dollari.

Ci sono degli svantaggi? Uno dei pochi svantaggi dell’uso di un termometro per la febbre è la precisione. Poiché sono attaccati alla pelle, la precisione dipenderà dalla vostra temperatura corporea. Se avete una febbre che sale molto velocemente, la lettura potrebbe non essere abbastanza accurata per dirvi se avete bisogno di prendere medicine o andare a casa a riposare. Ma, se prendete la vostra temperatura lentamente per un periodo di tempo, la precisione dovrebbe aumentare e darvi un’indicazione più affidabile se avete bisogno o meno di cercare assistenza medica.